E' l'itinerario n. 622

Sul sentiero verso l'Altissimo Rifugio Damiano Chiesa (2.078 m)

Classico sentiero di accesso al Monte Altissimo attraverso le praterie del versante orientale.
Mas dei Girardei è il punto di partenza del sentiero che porta al Monte Altissimo. Il sentiero che parte dal paesino di San Giacomo procede in direzione nord-ovest, attraversa una fascia boscosa e si immette sul versante meridionale. In circa un'ora si raggiunge Malga Campo (1.635 m), proprietà della famiglia Girardelli, e da qui 50 minuti circa per cavalcare il largo crostone del Monte Altissimo.
Elio conosce benissimo il territorio e ti darà preziosi consigli per affrontare al meglio l'escursione.




Monte Baldo, il giardino d'Italia

Vero paradiso per gli escursionisti e gli appassionati degli sport invernali

Monte Baldo dista solo 15 km da Rovereto e separa la Valle dell'Adige dal Lago di Garda.
Le sue cime, da oltre 2.000 m, offrono panorami mozzafiato, ma anche verdi paesaggi e dolci pascoli.
I dintorni di Brentonico e del Monte Baldo sono un vero paradiso per gli escursionisti e per i mountain bikers, e per chi desidera una vacanza nella natura, in luoghi tranquilli e lontani dalle città.
Il Monte Baldo è conosciuto fin dall'antichità con l'appellativo di "Hortus Italiae" (giardino d'Italia) per la straordinaria ricchezza della sua flora, favorita dai microclimi indotti dalla vicinanza con il Lago di Garda.
Paradiso botanico del Monte Baldo è la Riserva naturale di Bes-Corna Piana, che si estende tra i 1.500 e i 1.700 m di quota.

La catena del Monte Baldo è molto interessante anche dal punta di vista paleontologico.

Qui sono stati raccolti oltre 1200 esemplari di fossili di animali vissuti in ambiente marino tra i 150 ed i 180 milioni di anni fa nel periodo post-Triassico.
La collezione è esposta nelle vetrine del Museo del Fossile, nello splendido palazzo Eccheli-Baisi di Brentonico.